Grafiche d’autore a Venezia

Parlando di serigrafia sono certa che a molti verranno in mente le iconiche stampe di Andy Wharol, la pop art e la riproduzione seriale di opere artistiche. Pochi però conoscono da vicino questa tecnica di stampa artigianale con cui si possono produrre a mano pregiate grafiche d’autore. Io ho avuto il piacere di scoprire l’eccellenza artigianale della serigrafia Fallani Venezia, dove ho incontrato persone appassionate d’arte ed innamorate del proprio lavoro.

Una tradizione di famiglia

Ma andiamo con ordine e facciamo le dovute presentazioni. Gianpaolo Fallani, Maestro d’Arte e Mestiere, conduce la storica serigrafia artistica a Cannaregio, continuando sulle orme del padre Fiorenzo, fiorentino di nascita, che apre il primo laboratorio di serigrafia a Venezia nel 1968.

Tra gli anni Settanta e Novanta la bottega d’arte veneziana diventa un luogo di incontro per artisti e appassionati di serigrafia provenienti da tutto il mondo che affidano le proprie opere alle abili mani della famiglia Fallani per realizzare delle copie d’autore. In quello stesso periodo Fiorenzo Fallani è anche docente di Serigrafia all’Accademia delle Belle Arti di Venezia a testimonianza del prestigio artistico di cui gode questa tecnica artigianale.

Con il nuovo millennio, però, l’intero settore è sconvolto dall’avvento del digitale. E se all’inizio la tecnologia è utilizzata come applicazione funzionale alla serigrafia, ben presto qualità e perfezionamento degli strumenti mettono sempre più in discussione la sopravvivenza della stampa serigrafica manuale.  E così oggi la missione di Gianpaolo Fallani non è quella di preservare solo l’attività di famiglia, ma anche un pezzo di storia della tradizione artigianale. La sua passione per la serigrafia artistica traspare evidente mentre accoglie i visitatori nella bottega accompagnandoli alla scoperta delle varie fasi di stampa.

 

Gianpaolo Fallani, Maestro d'Arte e Mestieri.

Tecnica e magia del colore

All’inizio c’è lo studio. Dalla matrice dell’opera vengono creati i vari strati (lucidi) uno per ogni colore che poi insieme andranno a comporre l’immagine. Poi comincia la parte artistica e manuale. “Fare il colore è la parte più divertente” confessa Gianpaolo Fallani mentre miscela la base di inchiostro con i pigmenti colorati fino ad ottenere la tonalità desiderata. E poi arriva la magia quando l’inchiostro passa sul telaio e si imprime sulla carta o sulla stoffa. Un deciso movimento, ed ecco che la stampa comincia ad abbozzarsi con la prima stesura. E’ affascinate osservare come dalla sovrapposizione dei vari livelli di colore emerga infine l’immagine nella sua interezza.

Miscelare e poi imprimere i colori sul telaio con la racla, controllare con occhio attento la riuscita delle stampe prima di deporle ad asciugare sulle apposite griglie: un lavoro artigianale e manuale che richiede grande abilità e dedizione. Assistendo alle fasi di esecuzione si comprende l’importanza della tecnica, del tempo necessario alla realizzazione di una stampa, di quanto la persona faccia la differenza! Si può ben dire che stampare a mano significa stampare “ad arte”.

Venezia sott'acqua in edizione limitata

La sfida di oggi è scoprire, o meglio reinventare, nuovi impieghi della serigrafia. Non c’è solo la semplice riproduzione di quadri, stampe, poster, ma la volontà di elevare nuovamente questa tecnica ad arte. Vanno in questa direzione le collaborazioni con artisti ed illustratori per la realizzazione di stampe autografate a tiratura limitata. Dei veri pezzi unici da collezionare, che acquistano così il valore di un’opera d’arte.

Uno dei progetti che mi ha conquistato è “Cronache da una città sommersa” una call for artists a sostegno del laboratorio Fallani inondato e danneggiato dall’acqua granda dello scorso novembre. Come mi spiega Chiara Masiero Sgrinzatto, artefice del progetto, “l’idea è stata quella di trasformare la calamità in qualcosa di positivo, un’opportunità di costruire nuove collaborazioni da cui ripartire”. Ne è uscita una straordinaria serie di grafiche d’autore in edizione limitata che rappresentano con ironia il problema della Venezia sott’acqua.

Cronache da una città sommersa. Dettaglio serigraifa Through the lens. Jacopo Rosati.

Residenze d'artista

Inoltre alla serigrafia Fallani Venezia si organizzano workshop e residenze d’artista per dare la possibilità a grafici, fotografi e disegnatori di sperimentare le potenzialità di questa tradizionale tecnica di stampa imprimendo le loro opere su tela o carta.

Proprio qualche settimana fa il laboratorio veneziano brulicava di attività e di colori per la realizzazione di una serie di grafiche ispirate al tema dello Spazio. Per una settimana sei giovani artiste si sono calate nelle vesti di stampatrici, ed hanno sperimentato un vero ritorno all’artigianalità. Cominciando dallo studio e la scomposizione delle loro opere in più livelli, poi sono passate alla scelta dei colori ed infine si sono “sporcate le mani” imparando ad usare racla e telaio sotto la guida esperta di Gianpaolo Fallani.  Così sono nate proprio sotto i loro occhi delle originali serigrafie in edizione limitata, una versione unica ed inedita delle loro stesse opere.

SPAZI. Illustrazioni Seriali per Fallani Venezia, fasi di lavorazione.

Photo courtesy: Fallani Venezia

Condividi su facebook
Condividi questo articolo su Facebook

Cosa aspetti?

Se questa storia ti è piaciuta scopri l'eccellenza dell'artigianato veneziano e scegli la tua stampa da collezione!
Articolo creato 36

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto